martedì 4 dicembre 2007

Intervista: Denis Medri

Fantastic Four disegnati da Denis Medri Oggi ho il piacere di presentare in un colpo solo due grandi novità. Quella che andrete a leggere, infatti, non è solo la prima intervista inedita ad essere ospitata sul blog, ma mi concede anche il piacere di introdurre uno dei più giovani e talentuoso disegnatori italiani entrati di recente a far parte dell'Olimpo del Marvel artists. Parlo di Denis Medri, che di certo sarà già conosciuto dagli abituali lettori di fumetti francesi e da chi acquista i comic-book della Casa delle Idee anche in lingua originale, ma che spero possa essere una piacevole sorpresa per tanti utenti. Prima di lasciarvi al nostro scambio di battute, vi invito a visitare il blog di Denis Medri, uno spazio aggiornato dall'autore molto di frequente, con tanto materiale in anteprima e "chicche" di varia natura.

Ciao Denis e benvenuto sul blog di MARVEL MADE IN ITALY. Manca davvero poco a vederti “esplodere” come autore italiano della Casa delle Idee, ma prima di iniziare a parlare dei tuoi tanti lavori, vorrei che fossi proprio tu a presentarti ai nostri utenti: dicci tutto quello che vuoi farci sapere di te!

Dunque mi chiamo Denis Medri, nato a Cesena, classe '79.
Ho iniziato a lavorare nel mondo dei fumetti nel 2001, firmando il mio primo contratto da professionista con l'editore francese Soleil, anche se le mie pubblicazioni sono arrivate solo dopo qualche anno con il mio attuale editore, Les Humanoides Associes, per cui ho realizzato 3 tomi della serie fantasy "Sans Dieu".
Attualmente sto realizzando, sempre per Les Humanoides Associes, una nuova serie scritta dal grande Chris Claremont dal titolo "Hide & Seek" che verrà pubblicata nel 2008.
Sempre nel 2008 sarà pubblicata la miniserie "X-Campus", progetto Italiano basato sull'Universo X-Men, prodotto da Panini Comics e sceneggiato da Francesco Artibani,
Da quest’anno lavoro direttamente con la Marvel Comics per cui ho realizzato alcune storie brevi della miniserie "Last of The Mohicans" ed un’altra per il volume di prossima uscita "Giant Size Avengers Special" #1.
Inoltre sono al lavoro su altri progetti, sia per il mercato Francese che per quello Americano.


Parlerei dei tuoi lavori per la MARVEL in ordine di creazione, anche se non corrisponde a quello in cui i lettori andranno a leggerli. A metà del 2006 hai iniziato a disegnare la mini-serie “X-Campus” scritta da Francesco Artibani, un progetto della linea “Transatlantique” di Panini Comics, che vedrà presto la luce anche in Italia. Di cosa tratta la storia? Potresti parlarci di quest’esperienza e di come sei stato coinvolto nel progetto?

Nell’Aprile del 2004 incontro Enrico Fornarli e Franceso Meo a Torino Comics, faccio vedere il mio book e si dimostrano interessati ai miei lavori dicendomi che mi avrebbero contattato presto per un progetto che avevano in cantiere.
Dopo qualche settimana ricevo una chiamata da Enrico che m’illustra il progetto X-Campus, una miniserie scritta da Francesco Artibani (W.I.T.C.H., Monster Allergy) per il mercato Europeo e in principio pure quello Americano, il tutto gestito da Red Whale per Panini Comics.
X-Campus e una rivisitazione in chiave adolescenziale dell’universo X-Men, ma non avremo tutine attillate o battaglie apocalittiche, vedremo i nostri protagonisti scoprire i propri poteri e dover affrontare la propria diversità in un momento cosi critico come l'adolescenza.
Il mio compito e stato realizzare il character design dei personaggi, le ambientazioni di realizzare il primo episodio e le cover, in seguito Red Whale ha creato uno staff di disegnatori, bravissimi, come Alessandro Vitti, Roberto Di Salvo, Marco Failla ed altri.
I tempi sono stati molto lunghi, dovuti anche alle attese d’approvazione per ogni fase del lavoro da parte della Marvel, e devo dire che dopo la mia lavorazione del primo episodio nel 2006 non ho saputo più nulla riguardo a questo progetto, ultimamente mi è stato confermato che vedrà la luce nel 2008.


Nel Maggio del 2007 è uscito il primo numero di “Last of the Mohicans”, una serie della linea Marvel Illustrated per cui hai realizzato le sei storie d’appendice. Che hai provato quando ti sei trovato a disegnare le sceneggiature di un mostro sacro come Roy Thomas?

Sono in contatto diretto con Marvel dal 2005. Nel settembre del 2006 l'editor con cui sono in contatto mi propose questa cosa, realizzare delle back up stories, cioè delle storie brevi, che andavano ad integrare la miniserie "The Last of the Mohicans" per la nuova collana Marvel Illustrated.
Queste storie riguardavano la giovinezza del protagonista del romanzo, Hawkeye, e si intitolavano "The Deerslayer", ho iniziato a lavorare alle tavole a fine febbraio di questo anno e ho realizzato 6 storie brevi da 5 tavole ciascuna,
Ovviamente è stata una soddisfazione poter collaborare con uno sceneggiatore come Roy Thomas, la cosa interessante è stata vedere le sue sceneggiature alla "Marvel old school", ovvero una sorta di testo senza suddivisione in vignette e dialoghi per ogni tavola, dove veniva raccontato quello che doveva succedere e l'eventuale senso delle battute, quindi massima libertà per il disegnatore.


Di recente hai realizzato una storia di 10 tavole per "Giant-Size Avengers Special" #1, in cui hai avuto la possibilità di illustrare alcune delle icone principali del Marvel Universe. Il comic-book uscirà negli States il 19 Dicembre… immagino sia un grandioso regalo di Natale per te! Puoi dirci qualcosa della storia? Chi è lo sceneggiatore?

Durante la lavorazione di Deerslayer mi e stata proposta pure questa cosa, 10 tavole per un volume speciale sugli Avengers, ovviamente ho accettato subito.
Ho realizzato queste tavole un mesetto fa, lo sceneggiatore si chiama T. Campbell e la storia è una piccola avventura su di un pianeta alieno che vede protagonisti Cap, Iron Man, Thor e Peter Gyrich, il tutto ambientato negli anni '80, infatti i costumi non sono quelli attuali.


Questo albo dei Vendicatori vedrà al suo interno vari episodi brevi, ciascuno disegnato da un artist diverso. Questa sorta di “confronto immediato” con altri tuoi colleghi è stato per te uno stimolo o una fonte di preoccupazione?

Non avevo mai disegnato questi personaggi Marvel, è stato uno stimolo, ma anche un prova per poi poter aggiustare il tiro in vista di un eventuale altro lavoro sui super-eroi... devo ancora imparare tanto.

Entrambi i tuoi lavori per la Marvel sono colorati da un altro italiano, Luca Malisan. Cosa vuoi dirci di lui?

Dunque, la mia collaborazione con Luca inizia i primi mesi del 2006, mi ha colorato il tomo 3 della serie "Sans Dieu" per Les Humanoides Associes, è un ottimo colorista e un grandissimo professionista, mi trovo molto bene con lui, quindi ho puntato su di lui anche per questa nuova avventura.

3 commenti:

Steve99 ha detto...

Bellissima presentazione/intervista, grande Denis! Ti faccio gli auguri anche se non ne hai più bisogno!

ciauz
Steve

imp.bianco ha detto...

Complimenti per l'intervista e complimenti a Denis Medri che disegna veramente bene!

X-Bye

P@olo ha detto...

Complimentissimi a Denis che si merita proprio questa pubblicazione tutta marvelliana!

Saludos!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Tutti gli autori Marvel italiani...

Alberto Ponticelli (3) Alessandro Vitti (22) Andrea Di Vito (11) Andrea Mutti (7) Andrea Silvestri (2) Andres Mossa (3) Antonio Fuso (9) Arturo Lozzi (4) Barbara Ciardo (15) Carmine Di Giandomenico (39) Christian Cornia (2) Christian Dalla Vecchia (2) Claudio Castellini (9) Claudio Villa (3) Cristina Giorgilli (1) Daniele Brolli (2) Daniele Rudoni (6) Dante Bastianoni (5) David Messina (7) Davide Gianfelice (5) Denis Medri (8) Domenico Neziti (2) Elena Casagrande (6) Elia Bonetti (4) Emanuela Lupacchino (5) Fabio D'Auria (10) Fabrizio Fiorentino (4) Fabrizio Frizzi (1) Fabrizio Ugolini (1) Federica Manfredi (4) Federico Nardo (4) Filippo Curzi (1) Francesca Ciregia (2) Francesca Pesci (1) Francesco Artibani (4) Francesco Francavilla (10) Francesco Mattina (7) Francesco Meo (2) Gabriele Dell'Otto (45) Giancarlo Caracuzzo (1) Giancarlo Olivares (4) Gianluca Gugliotta (11) Giorgio Cavazzano (4) Giorgio Lavagna (1) Giuseppe Camuncoli (44) Giuseppe Matteoni (2) Jacopo Camagni (7) Laura Villari (6) Lelio Bonaccorso (2) Leo Ortolani (6) Lorenzo Ruggiero (10) Luca Enoch (1) Luca Malisan (1) Lucio Parrillo (13) Marco Castiello (9) Marco Checchetto (29) Marco Failla (2) Marco Santucci (16) Marco Turini (11) Mario Alberti (13) Mario del Pennino (1) Massimiliano Veltri (1) Matteo Buffagni (6) Matteo Casali (8) Matteo De Longis (3) Matteo Lolli (5) Matteo Scalera (12) Michele Bertilorenzi (4) Michele Medda (1) Milo Manara (6) Mirco Pierfederici (11) Onofrio Catacchio (8) Oscar Celestini (3) Paolo Pantalena (7) Pasquale Qualano (13) Patrick Piazzalunga (2) Pino Rinaldi (3) Riccardo Burchielli (3) Roberto Di Salvo (8) Romina Moranelli (2) Sal Velluto (1) Sara Pichelli (40) Serena Ficca (1) Sergio Algozzino (4) Sergio Toppi (1) Simone Bianchi (36) Simone Peruzzi (7) Stefano Caselli (26) Stefano Gaudiano (3) Stefano Landini (4) Stefano Raffaele (5) Stefano Vietti (5) Tito Faraci (5) Tommaso Bennato (1) Valerio Schiti (7) Vincenzo Acunzo (3) Vincenzo Cucca (5) Werther Dell'Edera (10)

Disclaimer

Web site texts and images, © 2014 Panini S.p.A., all rights reserved. Marvel Comics and all related images and logos are © 2014 MARVEL (marvel.com). All other images are © and TM their respective owners.

All copyrighted material is used only for journalistic and promotional purposes.

Format "Marvel made in Italy" © 2007/2014 and created by Matteo Losso.

Blog hosted on