domenica 26 dicembre 2010

Undergram cerca talenti per la Marvel

Nelle ultime settimane, il collegamento ideale fra la Marvel e gli autori nostrani, quella sorta di “ponte immaginario della creatività” che unisce gli Stati Uniti e l’Europa, ha visto scatenarsi un evento molto importante, che potrebbe offrire tante nuove possibilità ad una nuova generazione di talenti del disegno. Una notizia parecchio importante, che stranamente non ha avuto la giusta visibilità nella pur vasta offerta informativa italiana sul web in materia di fumetto. La Marvel, infatti, ha stretto un rapporto di collaborazione con l’agenzia francese Undergram, che farà da “talent scout” per la “Casa delle Idee” alla ricerca di nuovi disegnatori e coloristi da far esordire la per la major americana! Se, finora, l’immane carico del lavoro di scouting era stato affidato essenzialmente al grande C.B. Cebulski, che da anni girovaga per le principali convention mondiali alla ricerca di nuovi artist, adesso una nuova entità entra in gioco. L’agenzia transalpina si occuperà di selezionare nuovi potenziali autori, incontrandoli di persona e analizzando i loro portfolio nel corso delle principali manifestazione europee, ma anche studiando le proposte che arriveranno via email.


Avremmo voluto diramare immediatamente questa interessante notizia dalle pagine del nostro blog, ma abbiamo preferito attendere un po’ di tempo per organizzare qualcosa di ancora più speciale e funzionale, chiudendo il 2010 con un aggiornamento davvero unico. Di seguito, infatti, trovate una lunga intervista a Audrey Bonnemaison, nostra principale referente presso la Undergram, che parla della sua agenzia e spiega cosa fare concretamente per arrivare alla Marvel attraverso la sua struttura. Speriamo proprio che questo update, unito ai consigli che già avevamo dato in passato nel post “Come lavorare per la Marvel”, possa essere un gradito “regalo di Natale”, sebbene in leggero ritardo, per tutti gli aspiranti artisti e riesca ad aiutare qualcuno di loro a diventare un autore “Marvel made in Italy”.


Prima di lasciarvi a questo vivace scambio di battute, ringraziamo Audrey per la gentilezza e disponibilità che ha dimostrato nei nostri confronti, oltre che per il prezioso tempo che ha passato rispondendo in inglese alle nostre domande: abbiamo pensato di realizzare l’intervista in inglese e non in francese proprio per offrire un utile servizio alla più vasta platea possibile, anche non italiana o francofona, pubblicando la versione originale in un’apposita discussione nella pagina del nostro gruppo su Facebook (English edition available here).


Cosa è Undergram? Quale è la sua storia e quali attività avete svolto nel settore del fumetto?


Undergram è un’agenzia creata nel 2008 ed ha iniziato a lavorare con case editrici e librerie specializzate in fumetti e prodotti collegati, come ad esempio i negozi della catena Album in Francia. Fra le diverse attività (organizzazione di eventi, public relation, partnerhip fra fumetti, cinema e videogames) il nostro campo di competenze si è aperto in maniera naturale anche alle convention. Collaboriamo puntualmente con il Festival Strabulles e dal Luglio del 2010, in maniera ancora più sviluppata ed ufficiale, con il Comic Con’ France. Rappresentare i disegnatori è stato un progresso logico in questa evoluzione.


La novità più clamorosa per Undregram è la vostra collaborazione con la Marvel. Potresti spiegare ai nostri lettori ed a tutti gli appassionati italiani cosa farete lavorando al fianco della “Casa delle Idee”?


L’agenzia Undergram è stata nominata dalla Marvel Comics come suo partner europeo nella continua attività di scouting da parte della compagnia.
Dal Dicembre 2010, l’Agenzia Undergram parteciperà a vari eventi europei alla ricerca di nuovi talenti. Questa collaborazione è iniziata nel fine settimana dell’11 e 12 Dicembre presso la convention Expocomic di Madrid.
Anche al di là dei festival e delle convention, noi esamineremo attentamente anche i portfolio che riceveremo al nostro indirizzo email dedicato portfolio@undergram.fr. Poi noi offriremo ai migliori candidati di completare alcuni lavori di esempio secondo le necessità e le linee guida della Marvel. Successivamente sarà proprio la Marvel a scegliere i potenziali autori cui offrire l’opportunità di realizzare una sua storia.


Come avete preso i primi contatti con la Marvel per raggiungere questo prestigioso traguardo e perché, secondo te, questo “impero multimediale globale” ha scelto proprio voi come partner per un lavoro così importante e fondamentale per il suo futuro e la sua crescita editoriale?


La Marvel è stata sempre molto arriva nel cercare nuovi talenti in Europa, fra Italia, Spagna, Germania e naturalmente anche Francia. Undergram, che già aveva contatti con la Marvel, ha rappresentato un’opportunità per localizzare fisicamente il suo sforzo di scouting, usando l’agenzia per trovare nuovi artisti.
Noi svilupperemo l’aspetto di ricerca in Europa, proveremo ad aiutarli nello scoprire nuovi disegnatori, includendo anche talenti che sono già conosciuti nei rispettivi paesi. “Nuovi” talenti vuol dire “nuovi” per la Marvel. Ma sarà proprio la Marvel, naturalmente, a completare il processo di reclutamento.


Come possono fare i nuovi disegnatori a contattarvi o a incontrarvi, per sottoporvi i loro portfolio?


Sui nostri blog, pagina Facebook e account Twitter andremo ad annunciare quali saranno i festival europei presso i quali effettueremo delle sessioni di portfolio review.
Siamo anche pronti a ricevere portfolio e artwork via email (scrivendo a portfolio@undergram.fr). Potete spedirci file jpg o pdf, basta che stiano sotto ai 300 dpi di risoluzione. Se ci spedirete disegni a colori, ricordate di mostrare sempre anche la versione in bianco e nero.
Naturalmente anche noi andremo direttamente alla ricerca di nuovi talenti.


Che tipo di materiale preferite ricevere? Credo sia pagine piene di storytelling sia illustrazioni, per selezionare anche disegnatori di copertine, ma puoi dirci qualcosa di più a riguardo?


Si, naturalmente è importante mostrare sia esempi di “arte sequenziale” sia illustrazioni. Noi esamineremo l’abilità artistica, lo stile e la capacità di narrare per immagini, pensando a quello che, è importante specificarlo, potrebbe attualmente funzionare per la Marvel. Vediamo spesso portfolio eccellenti, ma per cui qualche volta è difficile vedere possibili connessioni con le pubblicazioni della Marvel.
Se queste prime condizioni saranno soddisfatte, poi inizieremo a parlare di disponibilità e impegno concreto.


Puoi dare qualche consiglio ai nuovi talenti, così che possano “sfondare nei comics alla maniera della Marvel” sottoponendovi i loro disegni? Cosa state cercando voi e la Marvel?


C.B. Cebulski, collegamento fra la Marvel e i nuovi talenti, da consigli molto buoni su Twitter e circa questo aspetto ha detto “Pochissimi hanno “sfondato” direttamente con Marvel o DC. Diciamo sempre che è meglio aver pubblicato prima con qualcun altro”.
Una delle maniere migliori per entrare oggi in una major del fumetto è di aver già pubblicato qualcosa, anche in formato webcomic.
Noi chiederemo ai nuovi talenti se sono pronti a lavorare su qualche pagina di esempio e di seguire i nostri consigli e le nostre linee guida, in modo che possano avere le migliori possibilità di “sfondare”.
La Marvel continua a cercare stili originali. Detto questo, per “sfondare” alla Marvel, sono certamente necessari talento, persistenza, pazienza e professionalità.
Ah, CB Cebuslki ha anche detto: "Sì, sfondare nel mondo dei comics può essere realmente distruttivo”. Pensateci ;)


Puoi dirci qualcosa anche sugli scrittori? Avete previsto di analizzare anche soggetti e sceneggiature, in futuro, o soltanto disegni?


No, non per il momento. Abbiamo stabilito di cercare solo disegnatori e coloristi.


Perché la ricerca di nuovi talenti è così importante per una compagnia come la Marvel? E perché, secondo te, durante gli ultimi anni la Marvel ha iniziato a lavorare con così tanti disegnatori italiani ed europei?


La Marvel ha sempre dato credito a talenti stranieri ed ha anche monitorato tutte le nuove tendenze del media. Per quello che posso dire, la Marvel è sempre stata attenta a nuove idee e nuove influenze. C’è un grande bacino di grandi disegnatori in America, molto influenzati dal fumetto internazionale, dunque la ricerca di nuovi talenti in Europa (specialmente con la globalizzazione di scambi e comunicazione) non è nient’altro che un passo naturale per la Marvel nella ricerca di nuovi artisti di talento.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Tutti gli autori Marvel italiani...

Alberto Ponticelli (3) Alessandro Vitti (22) Andrea Di Vito (11) Andrea Mutti (7) Andrea Silvestri (2) Andres Mossa (3) Antonio Fuso (9) Arturo Lozzi (4) Barbara Ciardo (15) Carmine Di Giandomenico (39) Christian Cornia (2) Christian Dalla Vecchia (2) Claudio Castellini (9) Claudio Villa (3) Cristina Giorgilli (1) Daniele Brolli (2) Daniele Rudoni (6) Dante Bastianoni (5) David Messina (7) Davide Gianfelice (5) Denis Medri (8) Domenico Neziti (2) Elena Casagrande (6) Elia Bonetti (4) Emanuela Lupacchino (5) Fabio D'Auria (10) Fabrizio Fiorentino (4) Fabrizio Frizzi (1) Fabrizio Ugolini (1) Federica Manfredi (4) Federico Nardo (4) Filippo Curzi (1) Francesca Ciregia (2) Francesca Pesci (1) Francesco Artibani (4) Francesco Francavilla (10) Francesco Mattina (7) Francesco Meo (2) Gabriele Dell'Otto (45) Giancarlo Caracuzzo (1) Giancarlo Olivares (4) Gianluca Gugliotta (11) Giorgio Cavazzano (4) Giorgio Lavagna (1) Giuseppe Camuncoli (44) Giuseppe Matteoni (2) Jacopo Camagni (7) Laura Villari (6) Lelio Bonaccorso (2) Leo Ortolani (6) Lorenzo Ruggiero (10) Luca Enoch (1) Luca Malisan (1) Lucio Parrillo (13) Marco Castiello (9) Marco Checchetto (29) Marco Failla (2) Marco Santucci (16) Marco Turini (11) Mario Alberti (13) Mario del Pennino (1) Massimiliano Veltri (1) Matteo Buffagni (6) Matteo Casali (8) Matteo De Longis (3) Matteo Lolli (5) Matteo Scalera (12) Michele Bertilorenzi (4) Michele Medda (1) Milo Manara (6) Mirco Pierfederici (11) Onofrio Catacchio (8) Oscar Celestini (3) Paolo Pantalena (7) Pasquale Qualano (13) Patrick Piazzalunga (2) Pino Rinaldi (3) Riccardo Burchielli (3) Roberto Di Salvo (8) Romina Moranelli (2) Sal Velluto (1) Sara Pichelli (40) Serena Ficca (1) Sergio Algozzino (4) Sergio Toppi (1) Simone Bianchi (36) Simone Peruzzi (7) Stefano Caselli (26) Stefano Gaudiano (3) Stefano Landini (4) Stefano Raffaele (5) Stefano Vietti (5) Tito Faraci (5) Tommaso Bennato (1) Valerio Schiti (7) Vincenzo Acunzo (3) Vincenzo Cucca (5) Werther Dell'Edera (10)

Disclaimer

Web site texts and images, © 2014 Panini S.p.A., all rights reserved. Marvel Comics and all related images and logos are © 2014 MARVEL (marvel.com). All other images are © and TM their respective owners.

All copyrighted material is used only for journalistic and promotional purposes.

Format "Marvel made in Italy" © 2007/2014 and created by Matteo Losso.

Blog hosted on